12-02-2017


VALSESIA BASKET SPAVENTA MONTECATINI.

CAMPIONATO SERIE B GIRONE A 20^ GIORNATA (5^ RITORNO)

VALSESIA BASKET SPAVENTA MONTECATINI.

 

 

 

CAMPIONATO SERIE B  GIRONE A                            20^ GIORNATA (5^ RITORNO)

 

GIOIELLERIE FABIANI MONTECATINI: 71

G.S. GESSI VALSESIA BASKET: 65

Parziali: 20-17; 13-19; 14-20; 23-10.

 

GIOIELLERIE FABIANI MONTECATINI: Rizzitiello 2, Petrucci 19, Tabbi 9, Meini 6, Bianchi, Circosta 20, Stanzani 11, Caroli 4, Del Frate, Pellegrini ne.

Coach: Federico Campanella  Ass. all.: Virgilio Mercogliano – Giacomo Cardelli.

 

GESSI VALSESIA BASKET: Savoldelli 14, Gay 2, Cozzoli ne, Mercante 15, Gatti 12, Molteni 4, Lenti 7,  Caversazio 5, Visentin 6, Bertotti ne .

Coach: Marco Albanesi   Ass.coach: Claudio Carofiglio  -  Francesco Gagliardini

Prep.fisico: Luca Perona     Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

 

ARBITRI: Sigg. Barilani Stefano di Roma e Barbieri Mauro Davide di Roma.

 

Valsesia Basket, dopo essersi riscattata in casa vincendo il derby con Oleggio, non trova continuità lontano dal Pala Loro Piana e torna a casa con il referto giallo da Montecatini. Passa la squadra di coach Campanella, in grado di dare il colpo di grazia all’incontro negli ultimi due minuti del match, che fino a quel momento era stato equilibrato e combattuto punto a punto. I nero-arancio, sostenuti ed incitati per tutta la durata del match dai Dunkersarrivati fin nella lontana Toscana per supportare i propri beniamini, hanno lottato con coraggio e determinazione per tutta la partita ma, purtroppo, hanno avuto le mani fredde ai liberi, condizionando non poco il risultato del match. Nel post partita, le dichiarazioni di coach Albanesi sono chiare ed esplicative: ” Sconfitta che ci lascia l'amaro in bocca. Dopo una partenza timida siamo tornati sul piano partita e abbiamo tenuto in mano la partita fino al 38esimo. Gli ultimi due minuti uno 0/6 ai liberi e cattive esecuzioni ci hanno condannato. Certo spicca il dato dei tiri liberi: se fai 9/20 in trasferta è dura vincere. Recuperiamo umiltà e fame per tornare mentalmente sul pezzo".


Coach Campanella sceglie Caroli, Circosta, Meini, Petrucci  e Tabbi nel suo starting five, mentre coach Albanesi risponde con Savoldelli, Molteni, Caversazio, Lenti e Mercante. Il coach valsesiano ha dovuto fare a meno di Marcello Cozzoli, presente nei dieci ma indisponibile per un guaio alla caviglia. Parte subito forte la squadra di casa sostenuta dalla bolgia del Pala Terme: in un amen 9-0 firmato da Circosta, Meini e Petrucci ai quali ribatte Savoldelli con una bomba e Lenti in lunetta con 1/2 (9-4). I toscani continuano a tenere botta con Caroli, Meini e Petrucci, ai quali replica Lenti su assist di Molteni (18-6). Il vantaggio di Montecatini è già consistente e così la panchina valsesiana chiama time out. Al rientro in campo, Mercante spara da tre punti e Gatti ricuce segnando un mini-break di 4-0 (18-13), segna Caroli per i toscani e il primo parziale si chiude a favore dei padroni di casa: 20-13.

 L’inizio del secondo quarto vede la reazione immediata degli Eagles: apre Visentin con 4 punti segnati, poi al 12’la tripla di Mercante su assist di capitan Gatti riporta la parità (20-20). Da qui in poi la partita diventa equilibrata e divertente, con sorpassi e controsorpassi. Al 15’ altra bomba di Mercante su assist invitante ancora di capitan Gatti, in versione playmaker con 5 dei suoi 7 assist finali solo in questo parziale (27-24). Savoldelli lotta e trova un gioco da tre punti e il match è ancora in equilibrio (27-27). Montecatini non molla e risponde con Circosta che segna una tripla e con Petrucci (32-27) ma, successivamente, alla squadra di casa viene fischiato un tecnico e in lunetta Mercante è preciso 3/3  (32-30); Caversazio su assist di Gatti, va a segno (32-32) e Molteni in lunetta fa 1/2 riportando in vantaggio gli Eagles a una manciata di secondi dall’intervallo (32-33). Tabbi si fa un giro in lunetta (2/2), risponde Molteni che scaglia una bomba, e Mercante con energia va a stoppare Caroli. Il secondo periodo si chiude con Gessi avanti di due lunghezze: 34-36 .

 

 

 

.

Il rientro in campo dall’ intervallo non cambia volto all’incontro: Montecatini subito aggressiva con Circosta e Petrucci (42-36), Caversazio va a segno e capitan Gatti scaglia la sua prima tripla provando a contenere i padroni di casa (42-41). Tabbi in lunetta fa 1/2 , Lenti si fa largo nel traffico in area e segna (43-43) e capitan Jmmy Gatti segna la sua seconda bomba (43-46) al 25’ (bella prova del capitano nero-arancio, mvp del match con 19 punti di valutazione, 12 punti segnati 8 rimbalzi totali e 7 assist). Per i toscani Rizzitiello va in lunetta (2/2), ma sullo sviluppo dell’azione successiva, Mercante va a schiacciare con energia la palla nel canestro avversario ( 45-48). Replica veemente dei padroni di casa che, con Tabbi e Meini, riportano in vantaggio la propria squadra al 28’ (49-48). Un giro in lunetta per Mercante (1/2) che poi offre un assist a Lenti che realizza, ma subito ribatte Stanzani ed è ancora parità (51-51). A pochi secondi dalla fine del match, Savoldelli da quasi metà campo scaglia una spettacolare bomba e subisce pure fallo da Circosta, va in lunetta e segna. Il terzo parziale si chiude con Gessi avanti di quattro lunghezze: 51-55.

 

 

 L’ultimo quarto lo apre Circosta, al quale risponde Savoldelli (53-57). I toscani si rifanno sotto con Stanzani e una tripla di Circosta, Gatti realizza dall’area, ma Tabbi dalla lunetta fa 2/2 e sorpassa (60-59) al 36’. Valsesia  Basket lotta e si batte strenuamente: Visentin va a segno e Savoldelli carica ( 60-63). Ammutolito il pubblico di casa, mentre i Dunkers continuano ad incitare gli Eagles con forza. Tabbi si fa due giri in lunetta (62-63), Circosta segna il canestro del sorpasso ( 64-63) e la panchina valsesiana chiama il minuto di sospensione. Al rientro in campo, caparbiamente Petrucci trova un gioco da tre punti e poi dalla lunetta è preciso: 2/2 (69-63), mentre gli Eagles ai liberi hanno le mani fredde (0/6).  Un canestro di Gay torna a far segnare i valsesiani, ma Circosta in lunetta fa 2/2, sigla il successo di Montecatini su Valsesia Basket e chiude la sfida 71-65. Nota positiva per i ragazzi di coach Albanesi, il fatto che sono riusciti a mantenere la differenza canestri nel doppio confronto, in caso di arrivo a pari punti con i toscani alla fine della regular season.

Tantissimi applausi per le due compagini che hanno dato vita ad un match bellissimo e combattuto fino alla fine. Inoltre, a fine partita c'è stato il simpatico scambio di sciarpe tra le due tifoserie: è questo il basket che ci piace, complimenti ragazzi!!

Prossimo appuntamento per gli Eagles domenica 19 febbraio 2017 alle ore 18:00 al Pala Loro Piana di Borgosesia, dove affronteranno l'agguerrita compagine di Etrusca Basket San Miniato dell'ex Olivier Giacomelli; scontro diretto contro una squadra arrabbiata per la sconfitta di misura a Domodossola e che in classifica veleggia a 22 punti in compagnia degli Eagles, Montecatini, Fiorentina e Piombino. Forza aquile, distendete subito le ali e ricominciate a volare! Sempre.......

 GOOOEAGLESS!!

 

 http://www.valsesiabasket.it/ 

 

Marco Pimazzoni            Vice Ufficio Stampa Valsesia Basket

Francesco Gagliardini     Assistant coach Valsesia Basket