05-02-2017


VALSESIA BASKET SI AGGIUDICA IL DERBY CONTRO OLEGGIO!

CAMPIONATO SERIE B GIRONE A 19^ GIORNATA (4^ RITORNO)

VALSESIA BASKET SI AGGIUDICA IL DERBY CONTRO OLEGGIO!

 

 

 

CAMPIONATO SERIE B  GIRONE A                            19^ GIORNATA (4^ RITORNO)

 

G.S. GESSI VALSESIA BASKET :  94

MAMY OLEGGIO MAGIC BASKET : 83

Parziali: 25-23; 18-21, 24-19; 27-20.

 

GESSI VALSESIA BASKET: Savoldelli 15, Gay 2, Cozzoli 9, Mercante 16, Gatti 14, Molteni, Lenti 24,  Caversazio 12, Visentin 2, Bertotti .

Coach: Marco Albanesi   Ass.coach: Claudio Carofiglio  -  Francesco Gagliardini

Prep.fisico: Luca Perona     Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

 

OLEGGIO MAGIC BASKET: Resca 23, Dri 6, Hidalgo 7, Testa 13, Calzavara, Colombo 4, Gallazzi 16, Petrosino 14, Lo Biondo, Barcarolo ne.

Coach: Franco Passera       Assistant coach: Paolo Remonti

 

ARBITRI: Sigg. :  Spessot Massimiliano di Fogliano Redipuglia (Go) e De Biase Stefano di Udine.

 

Ieri sera era tempo di derby e di riscatto per Valsesia Basket: nella bolgia del Pala Loro Piana i padroni di casa dovevano assolutamente vincere per ritornare competitivi, dopo le ultime due partite non andate nel migliore dei modi e così è stato: il match tra Valsesia Basket e i ticinesi guidati da coach Passera è stato vinto ancora dagli Eagles, dopo una partita combattuta e divertente che il numeroso pubblico presente sugli spalti ha decisamente gradito, con tanti applausi e grande incitamento da parte delle tifoserie.

Al termine della gara, che è valsa la sesta vittoria dei valsesiani in altrettanti confronti in serie B, coach Marco Albanesi commenta positivamente la prestazione della squadra: " Siamo contenti per questa vittoria, 2 punti importanti per la nostra corsa play off e per i nostri tifosi che tenevano molto a questo derby. Difensivamente abbiamo commesso qualche distrazione di troppo, ma in compenso abbiamo attaccato bene alternando gioco interno a soluzioni perimetrali. Ho visto tanti giocatori, anche se non ancora al 100%, dimostrare miglioramenti importanti ".

Coach Albanesi si affida a Savoldelli, Mercante, Gatti, Lenti e Caversazio, mentre coach Passera fa scendere sul parquet valsesiano Dri, Hidalgo, Testa, Gallazzi e Petrosino. Parte forte la compagine di casa che sblocca la gara volando sul 8-2 al 2’ ( grazie ai canestri di Lenti, Caversazio e Savoldelli e alla bomba di Mercante) mettendo subito il giusto approccio alla gara. I ticinesi tentano di tamponare con Dri, ma è Savoldelli a sparare da tre punti; Resca risponde, Mercante e Lenti si fanno un viaggio in lunetta conquistando tre punti e al 6' minuto di gioco il vantaggio degli Eagles è consistente: +11 (17-6). Oleggio non ci sta e combatte con Testa, che trova un mini break di 5-0 ( tripla  e 2/2 dalla lunetta) e Hidalgo che riportano a contatto gli ospiti (17-13). Gli Eagles rispondono con due bellissime bombe firmate Cozzoli e Mercante, mentre per Oleggio vanno a segno Resca dalla lunetta, Colombo e ancora Resca . A pochi secondi dalla fine del quarto segna ancora Resca, ma prontamente risponde capitan Gatti (stoicamente in campo, malgrado le sue condizioni fisiche fossero alquanto precarie) e allo scadere ancora Resca che riduce a due lunghezze il divario con gli avversari. Il primo tempino termina a favore degli Eagles 25-23. 

Il secondo periodo lo aprono subito Mercante con un canestro e Cozzoli che, su assist di Gatti, scaglia un’altra bomba, ma nell’azione successiva interviene fallosamente su Petrosino che in lunetta fa 2/2 (30-25). Subito dopo, in attacco Visentin cattura un rimbalzo e segna, ma Gallazzi risponde dalla lunga distanza (32-28). Al 14’per le aquile segna Mercante, i biancorossi vanno a segno con Gallazzi, risponde capitan Gatti sganciando la sua bombazza, Testa in lunetta fa 1/2, in transizione valsesiana assist di Cozzoli per Lenti che segna e Oleggio è costretta a chiamare time out sul punteggio di 39-31. Al rientro in campo segna Petrosino, Resca in lunetta è preciso (2/2) e sullo sviluppo dell’azione successiva, capitan Gatti va a schiacciare con decisione la palla nelle retina avversaria (41-35). Il quintetto ticinese non si scompone e reagisce con caparbietà con i canestri di Hidalgo, Gallazzi, Dri e con la tripla di Resca, che vale il sorpasso biancorosso (41-44). Ancora il tempo per un giro in lunetta per Lenti che non sbaglia (2/2) e tutti a riposo con Oleggio avanti di una lunghezza: 43-44.

Al rientro dall’intervallo apre le marcature Colombo per i ticinesi, prontamente rispondono Caversazio e Lenti, ma Oleggio rimane incollata agli avversari con i canestri di Gallazzi, Hidalgo e Resca. I nero-arancio provano la fuga con un’altra bomba di Mercante, i canestri di Gatti, Lenti e Savoldelli e un altro dardo da tre di Gatti, al quale replica Resca con un canestro: 59-54 al 25’. Il pubblico sugli spalti si diverte e incita senza sosta i propri beniamini che stanno giocando con energia punto a punto: Lenti si scatena duettando con Savoldelli, per Oleggio vanno a segno Gallazzi, Testa e Resca, Savoldelli si fa un giro in lunetta (2/2), Testa va a segno con una tripla e Caversazio va a canestro. Il terzo periodo si chiude con Gessi avanti di quattro lunghezze: 67-63.

 

Nell’ultimo periodo apre le danze Savoldelli al quale replica Petrosino (69-65). Cozzoli spara ancora da tre punti e i ticinesi reagiscono con Gallazzi e Petrosino. La partita è molto vivace e combattuta, con le squadre che si sfidano a viso aperto: per i nero-arancio segna Gay, risposta immediata di Petrosino e Dri (74-70). Gita produttiva in lunetta per l’immarcabile Lenti ( per lui gara stellare con 24 punti, 10 rimbalzi totali e ben 37 di valutazione: bravo Tanque!), Caversazio ci mette il carico infilando una bella tripla costringendo la panchina ticinese a chiedere il minuto di sospensione al 35’. Al rientro sul parquet è ancora Lenti che, proiettato in attacco, subisce fallo va in lunetta e non sbaglia ( 2/2), segna Gallazzi per Oleggio, replicano capitan Gatti e Savoldelli (85-74). Al rientro dal secondo time out chiesto da Oleggio, segna Petrosino, ma Lenti si scatena sotto le plance e Caversazio piazza la sua seconda bomba da urlo che vale il +14 (90-76). Oleggio tenta disperatamente di rimanere a contatto con Resca, Hidalgo e Testa (90-81) ma è ancora Lenti, su assist di Caversazio, a rispondere ai ticinesi (92-81). Segna Gallazzi, in transizione Testa commette fallo su Savoldelli che dalla lunetta firma i liberi che chiudono la gara: finisce 94-83. Tantissimi, calorosi e affettuosi gli applausi tributati agli Eagles e allo staff tecnico nero-arancio da tutti i tifosi del Pala Loro Piana: il derby è ancora nostro, bravi ragazzi!!

 

Prossimo appuntamento per i ragazzi di coach Albanesi è la difficile trasferta toscana di domenica 12 febbraio alle ore 18:00 a Montecatini, dove troveranno una squadra desiderosa di riscatto dopo il tonfo esterno contro San Miniato. Forza ragazzi, sempre……

 

 

# GOOOEAGLESS!!

 http://www.valsesiabasket.it/  

Marco Pimazzoni  - Vice Ufficio Stampa Valsesia Basket