29-12-2018


VALSESIA BASKET SFATA IL TABU' DEL "CAMPUS" E CONQUISTA UNA STORICA VITTORIA A VARESE!

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A 14^ GIORNATA ANDATA

VALSESIA BASKET SFATA IL TABU' DEL "CAMPUS" E CONQUISTA UNA STORICA VITTORIA A VARESE!

 

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A     14^ GIORNATA ANDATA

 

COELSANUS ROBUR ET FIDES VARESE: 60

VALSESIA BASKET: 63

 Parziali: 27-19; 35-29 (8-10); 46-46 (11-17); 60-63 (14-17).

 

Robur et Fides Varese :  Planezio 17,  Maruca 12, Ferrarese 8, Rosignoli 7, Mercante 5, Ivanaj 5, Passerini 4, Assui 2, Caruso, Trentini ne, Calzavara ne, Mottini ne.

Coach: Francesco Vescovi

Valsesia Basket : Criconia, Cernivani 8, Brigato 12, Dessì 15, Gloria 12, Ambrosetti 5, Pisoni, Ourobagna, Quartuccio 4, Panzieri 7.

Coach: Domenico Bolignano            Ass. coach: Marco Cardano.

.

Arbitri: Santilli Luca di Recanati (Mc) e Settepanella Simone di Roseto degli Abruzzi (Te).

 

Che vittoria, che meravigliosa, fantastica vittoria per Valsesia Basket! Vittoria di carattere e di cuore per i ragazzi di coach Domenico Bolignano, che si regalano e regalano ai propri tifosi uno stellare e felice Capodanno! E motivi per essere felici ce ne sono tanti.. Il primo: espugnato finalmente per la prima volta il Centro Sportivo Campus di Varese; il secondo: festeggiata alla grande la 150^ partita di Valsesia Basket in serie B; il terzo: abbiamo la fortuna di avere dei ragazzi giovani, a volte inesperti ma non sprovveduti, che hanno gettato anima e cuore sul parquet lombardo e hanno regalato alla Valsesia ed ai valsesiani questa storica vittoria; il quarto: uno staff tecnico di altissimo livello guidato con competenza e professionalità da un indomito condottiero, coach Domenico Bolignano; infine dei tifosi unici, speciali, preziosi, che, sempre coinvolti dai nostri insostituibili Dunkers, non hanno mai fatto mancare il loro supporto, tifo ed affetto ai nostri ragazzi e in special modo sabato sera a Varese! Sugli spalti del Campus le voci ed i cori che si sentivano erano dei nostri tifosi, che hanno trascinato con il loro incessante tifo i propri beniamini alla vittoria: grazie sesto uomo in campo!

 

Felice e soddisfatto coach Domenico Bolignano, che commenta così la prova della sua squadra:” Intanto faccio i complimenti ai miei ragazzi per la bella vittoria. Dopo un approccio molle nei primi tre minuti con un parziale di 10-0, siamo riusciti ad impattare la gara in crescendo dal punto di vista difensivo, facendo alla fine realizzare solo 60 punti in casa loro a Varese. Decisivi il secondo quarto, quando abbiamo permesso a loro di realizzare solo 8 punti e l’inizio del terzo quarto che, con pazienza continuando a crescere difensivamente, siamo riusciti con un mattoncino alla volta a ricucire il gap di 6 punti che ci separava dai varesini. Una prova di carattere e quarta vittoria in trasferta, importante per la classifica ed il morale e che ci farà affrontare Vigevano per l’ultima di andata con una motivazione in più ed uno spirito diverso. Dopo la sconfitta natalizia in casa con la Sangio, abbiamo ripagato i nostri tifosi e soprattutto i Dunkers, che ci hanno sostenuto numerosi anche in questa trasferta, con la prima storica vittoria del Valsesia Basket a Varese. Ora festeggeremo l’arrivo del nuovo anno e poi subito al lavoro per preparare al meglio la prossima gara, dove avremo la necessità della presenza e del calore del nostro pubblico. Buon anno a tutti i tifosi del Valsesia Basket”.

Varese in campo con Passerini, Planezio, Ferrarese, Assui e Mercante mentre per Valsesia Basket partono in starting five Cernivani, Brigato, Pisoni, Quartuccio e Panzieri. Partenza a razzo per la compagine di casa che al 2' minuto piazza un mortifero 10-0 ad opera di Planezio, Passerini e Mercante e coach Bolignano ferma subito il match e scuote i suoi. Al rientro in campo, sblocca Brigato da sotto e poi lo stesso Brigato spara una bomba dall'angolo e dimezza lo svantaggio (10-5). Mercante segna 2/2 dalla lunetta, Panzieri in lunetta ne segna a metà ma poi va a bersaglio, Assui in lunetta fa 2/2, Dessì fa male dalla lunga distanza e Brigato imita il compagno con una stilettata da tre punti e firma il -2 al 14' (16-14). I lombardi reagiscono con Planezio che segna da tre e Maruca che segna dall'area, Brigato fa a metà dalla lunetta, Rosignoli segna dal pitturato, Ambrosetti va a bersaglio, a canestro Ivanaj, capitan Quartuccio a bersaglio dall'area e Rosignoli segna due liberi dalla linea della carità. Il primo parziale si chiude con i padroni di casa avanti di otto lunghezze: 27-19.

Il secondo periodo lo apre Planezio, che costruisce un mini break di 4-0 e Gloria va a segno dall'area, poi circa tre minuti con retine a secco ed è Maruca a sbloccare dalla lunetta (2/3), Passerini carica e la panchina valsesiana chiama il minuto di sospensione sul -14 ( 35-21). Al rientro dal time out, luce spenta per i gialloblu' grazie ad una strenua difesa del  proprio canestro da parte degli  Eagles, che rimane inviolato fino alla fine del secondo periodo, mentre quello della Robur ingoia il tiro di Panzieri, i liberi di  Dessì (1/2) e di Panzieri (2/2), l'acrobatico tap- in di Panzieri che corregge un tiro di Ambrosetti ed infine di Dessì che fa ancora a metà dalla lunetta (1/2). Il terzo parziale, a punteggio bassissimo (8-10), si chiude 35-29 per la Robur. 

Al rientro dall'intervallo e dopo circa tre minuti con retine a secco, Dessì scaglia due bombe consecutive che permettono agli Eagles di pareggiare i conti (35-35) al 24' e coach Vescovi ferma la gara. Al rientro, Rosignoli sblocca il momento di black out della propria squadra segnando a metà dalla lunetta, Ferrarese segna da sotto, Brigato scaglia ancora un dardo da tre punti ma Ferrarese ricambia (41-38), Pisoni esce per 5 falli, Gloria entra in campo e si fa subito valere segnando due canestri dal pitturato in successione portando la propria squadra al primo vantaggio esterno al 29' (41-42). i lombardi lottano e vanno a segno con Maruca, il giovane e risoluto Ambrosetti spara una stilettata da tre punti, replica da tre Maruca e infine Cernivani dalla lunetta segna il libero della perfetta parità: 46-46.  

Nel quarto periodo ecco arrivare la svolta: Valsesia Basket entra in campo con la giusta cattiveria agonistica che la contraddistingue soprattutto in difesa. Varese inizia ad avere le idee un po’ confuse e ad essere forse in debito d’ossigeno. La partita è sempre combattutissima e viaggia punto a punto fino al 32' (50-50), ma lentamente, inesorabilmente inizia la rimonta valsesiana mentre sugli spalti inizia lo show dei Dunkers che inneggiano alla squadra:"Lotta dura senza paura!" Purtroppo gli Eagles perdono un'altra pedina importante, Panzieri che, gravato dal quinto fallo è costretto ad uscire definitivamente dal parquet, ma ci pensa Gloria a sostituirlo in modo egregio: subito viene mandato in lunetta e la sua mano non trema (2/2), mentre Planezio, per tre volte consecutive mandato in lunetta, segna tre dei sei liberi a disposizione (53-52) e ancora time-out targato Valsesia Basket. Al rientro in campo Gloria, lanciato a canestro da Cernivani, mette a segno il canestro del sorpasso e lo stesso Cernivani infiamma la retina avversaria con una bomba al fulmicotone che manda in delirio i tifosi valsesiani presenti sugli spalti (53-57). I lombardi, annientati dall’inaspettata energia messa in campo dai valsesiani ,tenta di reagire con Ferrarese che fa a metà dalla lunetta, ma è ancora Gloria ad andare all’assalto della retina avversaria e segna il canestro del 54-59 . Ivanaj tenta di riportare in scia i suoi con un canestro da tre punti, ma ancora Gloria lancia un ghiotto assist a Dessì che va a bersaglio. Ultimo disperato tentativo di Varese con Maruca che segna una tripla a 17 secondi dalla fine del match: -1 (60-61), Cernivani subisce fallo sistematico, va in lunetta ed è infallibile: 2/2!  Ultimo possesso palla tra le mani di Planezio che sbaglia: suona la sirena finale, Eagles con le braccia al cielo per una vittoria importante per il morale e la classifica. Grazie ragazzi!!

Nella prossima ed ultima giornata del girone di andata, gli Eagles torneranno a giocare tra le mura amiche del Pala Loro Piana: partita in programma domenica 6 gennaio 2019, palla a due alle ore 18:00 contro Elachem Vigevano, squadra energica e molto ben organizzata, reduce dalla vittoria casalinga contro  Virtus Siena e in classifica avanti di soli due punti da Valsesia Basket. 

     

HAPPY NEW YEAR!

da   # VALSESIABASKETFAMILY

 

 E sempre…

#GOOOEAGLES

#ILVALSESIABASKETSONOIO

http://www.valsesiabasket.it/

valsesia basket campionato under 16 silver - girone rosso - 1^ giornata ritorno mercoledì 19 dicembre 2018; valsesia basket campionato under 18 silver – girone rosso – 1^giornata di ritorno
www.valsesiabasket.it

Letizia Bertini - Marco Pimazzoni

Ufficio Stampa Valsesia Basket