VALSESIA BASKET : PER GLI EAGLES REFERTO GIALLO AD EMPOLI. -eventi

12-12-2017


VALSESIA BASKET : PER GLI EAGLES REFERTO GIALLO AD EMPOLI.

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A 13^ GIORNATA

VALSESIA BASKET : PER GLI EAGLES REFERTO GIALLO AD EMPOLI.

 

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A          13^ GIORNATA

 

 

USE COMPUTER GROSS EMPOLI: 67

GESSI VALSESIA BASKET : 49

Parziali: 13-12; 28-32; 41-36.

 

Use Computer Gros Empoli: Terrosi 9, Landi, Giarelli 8, Sesoldi 7, Antonini 3, Berti, Falaschi, Giannini 15, Baparapè 7, Raffaelli 5, Marsili 13, Giancarli ne.

Coach: Giovanni Bassi     Ass.coach: Francesco Mazzoni e Carlo Finetti

 

Gessi Valsesia Basket: Farabegoli 2, Bertotti ne, Gloria 8, Gatti 7, Gobbato 6, Ouro Bagna ne, Sodero 6, Quartuccio 8, Martina , Magrini 12.

Coach: Domenico Bolignano           Ass.coach: Marco Cardano.

Prep.fisico: Luca Perona                 Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

 

Arbitri: Sigg. Ugolini Edoardo di Forlì (FC) e Albertazzi Marco di Bologna.

 

Altra battuta d’arresto e trasferta amara per Valsesia Basket che ieri sera, dopo due quarti condotti con la giusta intensità, ha dovuto arrendersi a Empoli contro la squadra di casa, con il punteggio finale di 67- 49. I ragazzi di coach Bolignano, reduci da settimane difficilissime a causa di numerosi infortuni e problemi fisici a giocatori importanti, hanno retto bene fisicamente per due periodi andando all'intervallo lungo in vantaggio di quattro lunghezze ma poi, negli ultimi due quarti, hanno inspiegabilmente avuto calo di attenzione ed energia e i toscani ne hanno giustamente approfittato. L’imperativo ora, in casa Valsesia Basket, è recuperare gli acciaccati e infortunati, ricompattarsi e tornare ad allenarsi al completo con continuità ed attenzione, perché questa squadra ha già dimostrato che, al completo e in salute, può fare cose egregie ed interessanti. Il commento post partita di coach Domenico Bolignano:" Partita in controllo nei primi due quarti. Nel secondo tempo loro ci hanno messo le mani addosso, e noi ci siamo disuniti non trovando soluzioni di squadra (frutto del fatto che in allenamento, al momento, la competizione è bassa e quindi poco allenata per via della situazione del roster). Occasione persa, ora dovremo fare un grande mea culpa e bagno di umiltà e capire che, nei momenti di difficoltà, bisogna far quadrato, essere più umili e avere fiducia nei propri compagni di squadra: questi momenti si superano solo con il lavoro duro in palestra a testa bassa". 

Empoli in campo con Marsili, Raffaelli, Giarelli, Giannini e Baparapè mentre coach Bolignano schiera il quintetto formato da Gloria, Gatti, Sodero, Quartuccio e Magrini. Partita che inizia con una bomba di Magrini, Marsili risponde da due, va a segno Baparapè e, dopo circa due minuti a retine inviolate, va a canestro capitan Gatti (4-5). Empoli reagisce subito con Giannini, che confeziona un mini parziale di 5-0 ( tripla + canestro), Sodero spara da tre punti e Gloria, a canestro dopo un assist di Quartuccio, riporta in vantaggio i nero arancio ( 9-10). I toscani vanno a segno con Sesoldi dalla lunetta (2/2), ma in transizione ancora Quartuccio offre un assist a Magrini che segna, mentre nell’azione successiva va a canestro Raffaelli. Il primo tempino termina a favore dei padroni di casa 13-12.

Il secondo periodo lo apre positivamente Valsesia Basket, che costruisce in un amen un mini break di 8-0 grazie alla bomba di Quartuccio su assist di Gatti in apertura di periodo, al canestro di Farabegoli dal pitturato e da un altro dardo da tre partito dalle mani di Sodero (13-20), costringendo coach Bassi a chiamare il minuto di sospensione al 12’. Al rientro dal time out, la formazione toscana rende il favore ai valsesiani con un mini break di 7-0 firmato Giarelli e Giannini e questa volta è coach Bolignano a chiamare time out al 14’. Al ritorno in campo Marsili pareggia (20-20), i ragazzi valsesiani reagiscono con energia con capitan Gatti che, servito da Magrini, scaglia la sua magic bomb, Marsili ricuce, Magrini in lunetta fa 1/2, successivamente Magrini fa la voce grossa e lancia una sassata da tre punti, Giarelli risponde da due, ma ancora Magrini, su assist di Gloria, segna da sotto e poi è ancora il duo Gloria -Magrini a conquistare nello stesso modo altri due punti (24-31). In transizione segna Sesoldi, subito dopo a canestro ci va Giannini (28-31) e Gobbato in lunetta fa 1/2. Si va a riposo con Gessi avanti di quattro lunghezze: 28-32.   

Al rientro dall’intervallo, Giarelli e Baparapè segnano i canestri del pareggio (32-32), ma solo dopo circa quattro minuti di difese serrate e tiri sbagliati di entrambe le compagini. Il primo canestro valsesiano del terzo periodo arriva solo al 5’ e porta la firma di capitan Gatti, che realizza dall’area su assist di Magrini (32-34) e successivamente Giannini e Terrosi costruiscono un mini parziale di 5-0 (32-39). In questa frazione di gioco le due squadre segnano pochissimo e sbagliano tantissimo e spesso i toscani fanno valere la loro fisicità sui nero-arancio che non viene sanzionata a dovere. In transizione, Gloria offre un assist a Gobbato che va a segno (39-36), mentre gli empolesi si fanno due giri in lunetta con Giannini e Baparapè, che segnano due dei quattro liberi a disposizione. Questo strano tempino (terzo parziale 13-4) termina a favore di Empoli 41-36.

 Inizia l’ultimo quarto e i toscani continuano ad applicare una forte pressione sugli ospiti : Gobbato manda in lunetta Giarelli che fa 2/2, Quartuccio risoluto risponde (43-38), Sesoldi e Antonini segnano quattro punti in lunetta, ancora Quartuccio lancia con un assist preciso Gobbato, che scaglia un dardo da tre punti cercando di tenere la propria squadra a contatto del match (47-41), ma Terrosi spegne le speranze dei valsesiani con un tiro da tre punti (50-41) al 34’. Ancora Quartuccio lotta, va a segno dall’area, subisce fallo e segna anche il libero aggiuntivo (50-44) ma un’altra tripla di Terrosi colpisce al cuore gli Eagles e Sesoldi firma dalla lunetta il + 11 (55-44). I nero-arancio reagiscono con Magrini che infila un’altra bomba, ma nell’azione successiva ne mette una da tre Raffaelli dall’angolo e Marsili carica (62-47). A 1’e 30” dalla fine della partita, coach Bolignano chiama time out per spezzare il ritmo degli avversari ma, al rientro sul parquet, Marsili segna prima dalla lunetta (1/1), poi riceve un assist da Giarelli e concretizza e Giannini ci mette il carico. Ancora il tempo per un canestro valsesiano a firma di Gloria e la sirena finale decreta la vittoria di Empoli su Valsesia Basket con il punteggio di 67-49

Ora gli Eagles dovranno concentrarsi totalmente sulla prossima partita in programma domenica prossima al Pala Loro Piana di Borgosesia, palla a due alle ore 18:00, dove si misureranno con la caparbia compagine di Blukart Etrusca Basket San Miniato, con il morale alle stelle per la vittoria casalinga contro Alba. Forza ragazzi, su la testa e non smettete mai di lottare!!

Inoltre, informiamo i nostri tifosi che domenica prossima, 17 dicembre 2017, dopo la partita contro San Miniato, le nostre squadre giovanili, la prima squadra, gli staff tecnici, accompagnatori e dirigenza valsesiana saranno lieti di scambiare gli auguri di buone feste con tutti i propri tifosi alla tradizionale CENA DI NATALE di Valsesia Basket! Ricordiamo ai nostri affezionati tifosi che per info e prenotazioni possono contattare Paola Bini (responsabile Eventi e Manifestazioni Valsesia Basket) al  n° 347/6060610 entro mercoledì 13 dicembre.

INTERVENITE NUMEROSI, VI ASPETTIAMO!!!

Sempre......

# GOOOEAGLESS!!

Letizia Bertini - Marco Pimazzoni

Ufficio Stampa Valsesia Basket