09-02-2020


VALSESIA BASKET LOTTA FINO ALLA FINE MA NON BASTA: AL PALA LORO PIANA PASSA PIOMBINO!

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A 21^ GIORNATA (6^ DI RITORNO)

VALSESIA BASKET LOTTA FINO ALLA FINE MA NON BASTA: AL PALA LORO PIANA PASSA PIOMBINO!

 

 

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A   21^ GIORNATA  (6^ DI RITORNO)

 Ieri sera Gessi Valsesia Basket ha ceduto il passo a Solbat Basket Golfo Piombino: i ragazzi di coach Andreazza hanno bissato il successo dell’andata, dopo un match intenso e vibrante, con il punteggio finale di 71-80. I toscani sono partiti con grande atletismo ed energia, scavando un solco che, di fatto, gli Eagles non sono più riusciti a colmare, nonostante l’incessante tifo dei Dunkers e dei propri tifosi che li hanno accompagnati per tutta la durata del match. Valsesia Basket però, si è dimostrata essere viva fino alla fine ed è uscita a testa alta dalla contesa tra gli applausi dei propri tifosi.

 

Il commento post partita di coach Domenico Bolignano:" Intanto faccio i complimenti a Piombino, sinceri, sia allo staff che conosco molto bene da anni, che all'amico coach Marco Andreazza, per come quest'estate hanno attrezzato la squadra, riuscendo a tenere il nucleo storico con l'ottimo piazzamento dello scorso anno e inserendo una pedina fondamentale come Sodero, che ha impreziosito il roster. Piombino ci ha messo in difficoltà con i giocatori più esperti dal punto di vista fisico e più forti sotto canestro e, tecnicamente, sono stati più bravi di noi. Noi invece abbiamo fatto fatica all'inizio per via dei troppi falli commessi (15/8 a loro favore nei primi due quarti) e la statistica finale recita che loro hanno realizzato 25 tiri liberi su 33 contro gli 11 su 14 nostri, riuscendo poi a tirare con il 50% da tre punti. Noi, come in tutte le altre gare, ci abbiamo provato, ma non abbiamo azzannato la partita dall'inizio e abbiamo fatto fatica ad entrare nel match. Quando di fronte a te hai una squadra così grossa, che ti chiude bene gli spazi e nei primi minuti della partita non siamo riusciti a trovare la strada del canestro anche con qualche tiro aperto e qualche canestro da sotto in appoggio, è ovvio che poi ci siamo un po' sfiduciati e dall'altro lato, invece, abbiamo subìto. Dispiace perchè comunque non abbiamo giocato una brutta gara, anzi, penso che l'abbiamo disputata sul trend delle precedenti però, davanti ad una squadra così forte, occorreva giocare una partita perfetta e, se non riesci a farla, non la vinci e se trovi un avversario che riesce a punirti sistematicamente ad ogni errore, diventa un problema. Noi abbiamo lavorato con più precisione in alcuni momenti in attacco, ma ci è mancata forse una percentuale un po' più alta al tiro rispetto al solito e, nei momenti in cui stavamo rientrando, loro ci hanno sempre punito. Comunque bravi i miei ragazzi che hanno lavorato con serietà per tutta la settimana, ma devono continuare ad impegnarsi come stanno facendo. Questa settimana ricominceremo a lavorare con fiducia, per preparare al meglio la prossima partita casalinga contro San Miniato, ma poi inizierà il trend delle partite che io definisco "il crocevia di questa stagione": infatti Torrenova, Oleggio, Alessandria, Montecatini saranno le prossime partite importanti per la nostra classifica di questo campionato. Infine vorrei ringraziare tutti i tifosi, in modo particolare i Dunkers, che ci hanno supportato fino all'ultimo tiro e all'ultimo fallo, facendo sì che la squadra si potesse caricare proprio nel momento in cui stava provando a rientrare, proprio spinta e supportata da tutto il pubblico presente sugli spalti. Li ringrazio e li reinvito al Pala Loro Piana domenica prossima contro san Miniato".   

 

Valsesia Basket in campo con Faragalli, Ingrosso, Petracca, Di Meco e Cazzolato (K), Piombino con Persico, Molteni, Bianchi, Eliantonio e Sodero. Partenza sprint dei viaggianti che infilano un parziale di 0 -5 con Persico e la tripla di Sodero al 3’, che destabilizza le aquile valsesiane costringendole da subito a rincorrere. Grazie a un canestro in penetrazione di Petracca, gli Eagles  si sbloccano e così Di Meco va al ferro su assist di Ingrosso e Faragalli segna di tabella dall’area, mentre i toscani vanno a bersaglio con Persico, Molteni ed Eliantonio e coach Bolignano ferma tutto al 6’ (6-12). Al rientro si lotta su ogni palla, ma i valsesiani sbagliano tanto, così ne approfittano i toscani con Bianchi, Eliantonio e Riva (12 punti) mentre per gli Eagles vanno a segno Bedini e Ingrosso (6 punti). Il primo parziale termina con Piombino avanti di 12 lunghezze: 12-24. Il secondo periodo si apre con Petracca preciso in lunetta, Mazzantini risponde con una tripla, ma ancora Petracca arma il braccio e spara da tre, a segno Mazzantini e in transizione questa volta è Ingrosso a scagliare un dardo da tre, gita a metà in lunetta per Petracca, Ingrosso va al ferro, capitan Cazzolato infiamma la retina avversaria con un missile da tre, ma Sodero risponde con ugual metro, Persico segna 1/2 dalla lunetta e coach Bolignano chiama time out al 18’ (26-33).  Al rientro sul parquet, Persico subisce il quarto fallo di Dosic e in lunetta non sbaglia, capitan Cazzolato risponde da sotto le plance, Persico subisce fallo ancora da Dosic ( per lui 5° fallo, che lo costringe ad accomodarsi anzitempo in panchina) e segna i due liberi, anche Mazzantini viene mandato in lunetta (2/2) e a 49’’ dall’intervallo la panchina toscana chiama time out ma, al rientro, nulla di fatto da parte delle due compagini. Si va a riposo con gli ospiti avanti di 11 lunghezze: 28-39

Al rientro dall’intervallo, apre da sotto il solito Persico, capitan Cazzolato costruisce un mini parziale di 5-0 con un canestro dal pitturato ed una splendida bomba dall’angolo, a segno Eliantonio, Petracca ice man dalla lunetta, Molteni fa male da tre ma Di Meco ripaga con la stessa moneta, i toscani scappano con Eliantonio preciso in lunetta e con la tripla di Bianchi e coach Bolignano chiama il minuto di sospensione e sprona i suoi a non mollare, mentre il tabellone luminoso segna+13 per i viaggianti (38-51). Al rientro sul parquet, gli incitamenti di coach Bolignano vengono recepiti dagli Eagles: Mazzantini viene lasciato libero di segnare da tre, ma poi la compagine di casa reagisce con veemenza, costruendo un mini break di 8-0 grazie al canestro di Bedini e alle due splendide ed importantissime bombe del giovane play Ambrosetti, salutate con un boato del pubblico presente sugli spalti e che induce il coach toscano a fermare prontamente il match al 29’ (46-54). Al rientro, ancora il tempo per Ingrosso ad andare in lunetta e a segnare tutti e due i liberi e per Sodero ad andare a bersaglio e il terzo parziale termina a favore dei gialloblù 48-56. In avvio di ultima frazione di gioco, Valsesia Basket riduce ancora il distacco con grande determinazione e a testa bassa fino al -6 e successivamente al -5 grazie ai punti di Bedini e Faragalli, alle fantastiche bombe di Cinalli e Petracca (sarà mvp del match con 16 punti e 20 valutazione: bravo Andrea!) e al canestro dall’area dell’immenso capitan Cazzolato, mentre i toscani rispondono con Eliantonio, Molteni e Bianchi (60-65).  In questa fase, la partita è bellissima ed entusiasmante, con botta e risposta offensivi su entrambi i lati del campo. I toscani però non ci stanno e ricuciono con Eliantonio e Persico, Petracca sale in cattedra e spara da tre, Sodero e Ingrosso segnano dal pitturato, Bianchi e Di Meco duellano sotto le plance, Persico si fa l’ultima gita proficua in lunetta e poi va a segnare dall’area e la panchina valsesiana chiama l’ultimo time out a 23’’ dalla fine (69-77). Al rientro Mazzantini fa a metà dalla lunetta, Di Meco arpiona un rimbalzo difensivo, scarica su Ingrosso che subito gli offre un assist che il lungo valsesiano concretizza da sotto le plance ed infine chiude Eliantonio dalla linea della carità: finisce 71-80.

I tabellini

Gessi Valsesia Basket – Basket Golfo Piombino: 71-80

Parziali: 12-24; 28-39 (16-15); 48-56 (20-17); 71-80 (23-24).

Gessi Valsesia Basket: Faragalli 3, Ingrosso 11, Rossi ne, Petracca 16, Cinalli 3, Dosic, Bedini 9, Vercelli, Di Meco 11, Cazzolato 12, Ambrosetti 6, Robino ne. 

Coach: Domenico Bolignano          Ass.coach: Giovanni Gagliardini – Francesco Gagliardini

Basket Golfo Piombino: Riva 2, Iardella ne, Persico 19, Molteni 7, Mazzantini 11, Bianchi 12, Mezzacapo T. ne, Eliantonio 19, Mezzacapo G. ne, Sodero 10, Pistolesi.

Coach: Marco Andreazza               Ass.coach: Lorenzo Formica - Alessandro Cecchetti

Arbitri: Sigg. Colombo Matteo di Cantù (Co) e Rizzi Alberto di Milano.

Ora gli Eagles avranno tempo in settimana per recuperare energie fisiche e mentali ed affrontare con serietà e concentrazione la prossima partita: domenica 16 febbraio, con palla a due alle ore 18:00 al Pala Loro Piana di Borgosesia arriverà la nuova capolista solitaria del girone A dopo la debacle della Paffoni ad Alba, Etrusca Basket San Miniato, galvanizzata dalla vittoria interna con Capo D’Orlando. Tifosi valsesiani, vi attendiamo numerosi al Palazzetto a sostenere i nostri ragazzi: ora più che mai hanno bisogno del vostro tifo e del vostro affetto!!

Siamo sempre con voi!

#GOOOEAGLES

#CEROCISONOCISARO

#ILVALSESIABASKETSONOIO

http://www.valsesiabasket.it/

Letizia Bertini - Marco Pimazzoni

Ufficio Stampa Valsesia Basket