22-12-2019


GESSI VALSESIA BASKET SFIORA LA VITTORIA CON GEONOVA BASKETBALL LUCCA!

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A 14^ GIORNATA ANDATA

GESSI VALSESIA BASKET SFIORA LA VITTORIA CON GEONOVA BASKETBALL LUCCA!  

 

 

 

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A     14^ GIORNATA  ANDATA

Un sogno accarezzato per venti minuti: una prestazione degli Eagles dominante ed aggressiva nei primi due periodi, che aveva messo in mostra tutto il repertorio dell’attacco e della difesa della squadra di coach Domenico Bolignano; una prestazione da stropicciarsi gli occhi, con i Dunkers e i tifosi valsesiani ad incitare e sostenere i propri beniamini, che ripagavano l’affetto dimostrato dai propri supporter giocando con carattere e superiorità. Ma le partite di basket durano quaranta minuti e di rimonte incredibili e clamorose se ne sono viste tante in questo sport e così purtroppo è stato: Lucca, dopo i primi due periodi di totale black-out, all’inizio della ripresa dopo l’intervallo si è palesata combattiva e determinata, iniziando a segnare con continuità, sperando che i padroni dai casa calassero di lucidità ed attenzione per colpirli. Nel terzo periodo l’’inerzia del match è passata dalla parte degli avversari, i toscani si sono chiusi a riccio in difesa concedendo poche chance agli Eagles, che hanno permesso loro di rientrare in partita. Ultimo periodo vietato i deboli di cuore: è stata una vera battaglia fino ad un minuto dalla fine del match con la bomba del play valsesiano Faragalli del 72-74:  a quel punto Lucca ci ha creduto, ha lottato e l’esperienza dei suoi giocatori ha fatto il resto.

 

 

Il commento post partita di coach Domenico Bolignano: "Sicuramente dispiace perchè, ancora una volta, non siamo riusciti a chiudere una partita vinta. Eravamo in vantaggio di 24 lunghezze poi, alla fine del secondo quarto, abbiamo subìto il tiro da tre punti di Genovese sulla sirena che ha dato linfa e fiducia ai toscani. Siamo rientrati in campo dopo l'intervallo con palese difficoltà ad affrontare la loro zona 3/2 e nonostante ciò, abbiamo provato a tenere botta. Purtroppo nel terzo quarto abbiamo segnato solo otto punti, azzerando gran parte del vantaggio che avevamo accumulato nei primi due quarti. Comunque è stat una partita che ci ha visti in vantaggio per 35 minuti, fino alla tripla più importante di Genovese del sorpasso, che ha dato linfa vitale in quel momento a Lucca e l'inerzia del match è girata totalmente dalla loro parte. Mi spiace, perchè noi ci siamo sciolti come neve al sole nel momento più importante per azzannare la partita, forse per la nostra pochissima esperienza, cosa che invece dall'altro lato, con Genovese e Vico, ci hanno fatto pagare. Dovremo continuare a lavorare e i sacrifici che fanno i ragazzi dovranno concretizzarsi con dei risultati. Contro Lucca abbiamo giocato i due quarti migliori della stagione per capacità di gioco, per intensità, atteggiamento e concentrazione ma poi siamo andati in difficoltà e ci siamo sciolti. I ragazzi devono ancora crescere, tirare fuori gli attributi nei momenti più importanti delle partite e avere più fiducia in se stessi: bisogna avere più coraggio e non avere il timore di sbagliare." 

 

Pronti, via: la partita sembra già chiaramente indirizzata sul 14-6 a favore dei padroni di casa dopo 5’ di gioco grazie alle bombe di Di Meco e Faragalli e ai punti di Petracca ed Ingrosso, mentre Lucca va a segno con Kushchev e Genovese. Dopo il minuto di sospensione chiesto dalla panchina toscana, gli Eagles riprendono a sparare da tre con Faragalli e Petracca, va a segno due volte di Meco da sotto, Ambrosetti vola a canestro su assist preciso di capitan Cazzolato, Lucca risponde con Vico, Banchi e Pierini e coach Bolignano ferma il match a 53 secondi dalla fine del primo parziale per parlarne coi suoi e non far prendere troppa fiducia agli avversari. Al rientro in campo Ingrosso carica mente e braccio e spara due bombe consecutive che mandano in visibilio i tifosi presenti sugli spalti: 32-17 per i padroni di casa. Il secondo periodo lo apre Okiljevic e, dopo circa due minuti di scudi in difesa, segna Drocker mentre per i padroni di casa segna Ingrosso da sotto dopo tre minuti di digiuno, Bartoli segna dall’area e time out Gessi al 15.’ A metà quarto, comunque, i valsesiani hanno ancora la situazione in mano (34-24) ma i toscani hanno ricominciato a segnare per garantirsi quantomeno la possibilità di rimontare in caso di calo avversario. Per ora, però, non sembra un’eventualità che possa verificarsi presto, perché l’attacco di coach Bolignano continua a girare a pieno regime: Di Meco segna dal pitturato, Ingrosso è ice-man dalla lunetta e poi va a segnare in contropiede, capitan Cazzolato spara una splendida bomba dall’angolo mentre per i toscani segna solamente Vico e al 17’ coach Catalani chiama il minuto di sospensione (43-26). Al rientro dal time out, Bedini si fa largo nel traffico in area e va al ferro, Ingrosso si diverte a sparare un’altra bomba dall’angolo, Ambrosetti si diletta ancora a volare al ferro su assist perfetto di Faragalli, Lucca va a segno con Drocker, Faragalli in lunetta è preciso ed infine Genovese fa male dalla lunga sulla sirena. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 52-31 per i nero-arancio. All’inizio della ripresa, la difesa di Lucca parte molto aggressiva mentre l’attacco produce un mini break di 7-0 con Vico, Kushcev e Banchi. I valsesiani restano a bocca asciutta per quattro lunghi minuti e coach Bolignano chiama subito time-out e scuote i suoi (52-38). Al rientro, capitan Cazzolato scaglia un dardo da tre dall’angolo, Lucca risponde con un altro mini break di 7-0 creato da Vico e Kushcev mentre per gli Eagles va a segno un caparbio Petracca, che prima va al ferro e poi spara da tre punti. I valsesiani però si siedono un po’ troppo e Lucca ne approfitta riducendo il gap a -8 con Bartoli, Okiljevic e Vico e così i valsesiani si ritrovano in vantaggio di soli otto punti con un periodo ancora da giocare: 60-52.  Valsesia Basket sembra essere poco tranquilla anche all’inizio dell’ultimo quarto e fa girare la palla con poca fluidità, costruendo tiri più difficili da realizzare o ficcandosi in situazioni che portano a palle perse. Lucca estende ulteriormente il parziale con Vico, Ingrosso si oppone dal pitturato, Drocker da solo conquista cinque punti e Bartoli ne segna quattro: Lucca è rientrata ed è pienamente in partita sul 64-63 al 35’. È davvero incredibile ed incomprensibile come sia cambiata l’inerzia del match, ma il basket è così e non si può mai essere certi di aver vinto quando mancano ancora 5’ dalla fine della partita. Coach Bolignano ferma il match e catechizza i suoi ma al rientro Drocker fa a metà dalla lunetta e Genovese carica e sorpassa (64-66). Gli Eagles lottano e vanno a segno con la tripla di Petracca, Drocker con una tripla porta al contro-sorpasso, di Meco e Vico segnano dal pitturato, Genovese castiga e fa male agli Eagles con una tripla da distanza siderale ma a cui risponde l’ottimo play Faragalli con un’altra bomba che rianima i tifosi ammutoliti in tribuna e che vale il 72-74 a meno di un minuto dalla fine del match. Negli ultimi 20” iniziano i falli sistematici dove ha la meglio l’esperienza dei veterani della squadra toscana: finisce 74-80.

I tabellini

Gessi Valsesia Basket – Geonova Basketball Club Lucca: 74-80

Parziali: 32-17; 52-31 (20-14); 60-52; 74-80 (14-28).

Gessi Valsesia Basket: Faragalli 11, Ingrosso 21, Rossi ne, Petracca 13, Cinalli ne, Dosic, Bedini 4, Vercelli, Di Meco 15, Cazzolato 6, Ambrosetti 4, Robino ne. 

Coach: Domenico Bolignano          Ass.coach: Giovanni Gagliardini – Francesco Gagliardini

Geonova Basketball Club Lucca: Simonetti ne, Drocker 15, Vico 17, Kushchev 12, Bartoli 8, Banchi 6, Genovese 11, Del Debbio, Pierini 2, Okiljevic 9.

Coach: Michele Catalani,                      Ass. coach: Lorenzo Puschi

Arbitri: Sigg. Giordano Antonio Giuseppe di Gela (CL) e Riggio Samuele di Siderno (RC)

Prossimo appuntamento per gli Eagles, dopo la breve pausa natalizia, sarà in trasferta a Firenze domenica 5 gennaio 2020, palla a due alle ore 18:00 , dove incontreranno la coriacea squadra di casa All Food Enic Firenze di coach Andrea Niccolai, attualmente al terzo posto in classifica con 20 punti. Forza ragazzi,   

 

#GOOOEAGLES

#CEROCISONOCISARO

#ILVALSESIABASKETSONOIO

http://www.valsesiabasket.it/

 

Letizia Bertini - Marco Pimazzoni

Ufficio Stampa Valsesia Basket